Rondinella Marzocco | Prima squadra: 1-1 a Barberino Val D’Elsa, non basta la superiorità numerica per 68 minuti. Mantenuta l’imbattibiltà
2935
post-template-default,single,single-post,postid-2935,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive
 

Prima squadra: 1-1 a Barberino Val D’Elsa, non basta la superiorità numerica per 68 minuti. Mantenuta l’imbattibiltà

Prima squadra: 1-1 a Barberino Val D’Elsa, non basta la superiorità numerica per 68 minuti. Mantenuta l’imbattibiltà

BARBERINO VAL D’ELSA –

Campo ostico, gara ostica, risultato ostico. Basterebbe questo a riassumere la domenica pomeriggio dei ragazzi di mister Francini impegnati in trasferta. Un pareggio che mantiene l’imbattibilità della squadra dopo sei impegni ufficiali, testa della classifica che passa di mano, al Montelupo per essere precisi, ed una gara che lascia un po’ d’amaro. Ma andiamo con ordine: al quarto minuto è la Rondinella a passare in vantaggio con Marchi. Al 22esimo del primo tempo doppia ammonizione per il numero 3 locale, Hamzo, e gara che sulla carta apparirebbe in discesa. Al 30esimo pareggio locale su calcio di rigore assegnato dal Sig. Ballarino di Firenze. A segnarlo è Rosi Mattia. Il secondo tempo non porta emozioni sostanziali da ambo le parte e la paura di perderla da parte di entrambe le società porta al definitivo pareggio. Le uniche da segnalare sono al 77esimo dove Pecorai è bravo a respingere, e al 90esimo per Bargelli L. che di testa manca l’appuntamento con il gol dopo un bel cross di Torrini. Per Francini di positivo l’imbattibilità mantenuta (primato condiviso con il Castelfranco) e la seconda miglior difesa con solo 3 reti subite, (la migliore è il Pelago con 2). Il prossimo impegno vedrà i biancorossi in casa contro la Grevigiana al Bozzi attualmente fanalino di coda con un punto conquistato.

 

No Comments

Post A Comment

Condividi