Rondinella Marzocco | Bosi risponde a Cucci: “Si sciacqui la bocca prima di nominare la Rondinella”
4472
post-template-default,single,single-post,postid-4472,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.5.0,vc_responsive
 

Bosi risponde a Cucci: “Si sciacqui la bocca prima di nominare la Rondinella”

Bosi risponde a Cucci: “Si sciacqui la bocca prima di nominare la Rondinella”

L’ASD Rondinella Marzocco nella persona del Presidente Lorenzo Bosi risponde così ad Italo Cucci il quale ha rilasciato alcune dichiarazioni a Lady Radio nel corso delle trasmissioni sportive pomeridiane:

“Italo Cucci evidentemente a digiuno da troppi anni di incarichi importanti, con sarcasmo, parlando di Fiorentina in radio asserisce che “così non si gestisce nemmeno la Rondinella”. 

Ricordo a Cucci che la Rondinella ha rappresentato e rappresenta per la città di Firenze un modello calcistico e sportivo apprezzato ovunque, e che la società per molti anni ha militato nel calcio professionistico lanciando giocatori poi diventati importanti – fra essi – anche Campioni del Mondo, e che rappresenta la passione sportiva di un quartiere – San Frediano – ed ha ancora tifosi, soci e simpatizzanti che meritano assoluto rispetto. 

Informo Cucci, che la nuova gestione impegnata nel rilancio della società, ha portato a scalare negli ultimi quattro anni due categorie per la prima squadra, a conquistare le categorie regionali nel settore giovanile, oltre al riconoscimento FIGC come scuola d’élite, un modello guidato dall’ex giocatore della Fiorentina Alberto Malusci. 

Per il rispetto dei tifosi, soci e tutti coloro che hanno sostenuto e sostengono questo importante sodalizio sportivo, che è un onore rappresentare, invito Cucci a “sciacquarsi la bocca” prima di parlare di Rondinella”.

No Comments

Post A Comment

Condividi