Rondinella Marzocco | Coppa Italia Promozione: non basta super Pecorai. Il Lebowski passa nel finale 1-0
4176
post-template-default,single,single-post,postid-4176,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

Coppa Italia Promozione: non basta super Pecorai. Il Lebowski passa nel finale 1-0

Coppa Italia Promozione: non basta super Pecorai. Il Lebowski passa nel finale 1-0

C.S. Lebowski: Innocenti, Burchielli, Magnelli, Quadri, Formigli, Capparelli, Calbi, Bagnoli, Renai, Ortega, Mazzanti. A disposizione di Mister Diego Murras: Mirri, De Simone, Valigimigli, Pini, Cossari, Murras, Ferravante, Rocchini, Landolfi.

Rondinella Marzocco: Pecorai, Vanzi, Marchi, Berti, Pucci, Ferrmaca, Enea, Fusi, Bargelli L., Maresca, Bini. A disposizione di Mister Alessandro Francini: Luconi, Marini, Torrini, Pratesi, Tamba, Tofanari, Pecci, Cramini, Cavedoni.

LA CRONACA – Dall’Ascadio Nesi di Galluzzo riparte la Rondinella di Alessandro Francini che affronta il C.S. Lebowski per la gara di Coppa Italia Promozione. Al 23’ bell’azione sviluppata sulla sinistra con Maresca abile a battere a rete, l’urlo del gol però rimane strozzato in gola poichè la posizione del 10 biancorosso viene giudicata in offside. Il Lebowski si affaccia pericolosamente dalle parti di Pecorai poco prima della fine del primo tempo ma il portiere classe ‘98 si fa trovare pronto. Nella ripresa miracoloso ancora Pecorai con i piedi ad impedire il vantaggio grigionero. Al 20’ rigore per la Rondinella in virtù di un fallo di mano. Sul dischetto va il neo acquisto Enea ma Innocenti para. Poco prima della mezz’ora è ancora Pecorai ad opporsi con i piedi mantenendo il risultato sullo 0-0. Al 35’ altro contatto dubbio in area di rigore con Bargelli che termina a terra ma il Sig. Monti di Firenze fa proseguire. Al 40’ europarata di Pecorai salvando il risultato su un tiro dalla sinistra deviando la sfera in corner. Al minuto 48 il  Lebowski trova il vantaggio con Calvi abile a trafiggere Pecorai da distanza ravvicinata, dopo un traversone arrivato dalla fascia destra del campo.  Non succede nient’altro e l’arbitro manda tutti sotto la doccia Lebowski batte Rondinella 1-0. Rondinella che non sente affatto, almeno fino a questo momento, il salto di categoria e si rende protagonista di una buona gara dove di fatto viene beffata a pochi secondi dal termine.

No Comments

Post A Comment

Condividi